Login

Chi è on.line

Abbiamo 653 visitatori e nessun utente online

Ultimi Utenti

Statistiche server

Utenti registrati
47
Articoli
3257
Web Links
4
Visite agli articoli
8341819
LOGIN/REGISTRATI
Domenica, 18 Agosto 2019
A-   A   A+

Filter Feather 2SCRIVI E INVIA IL TUO ARTICOLO (ricorda che devi loggarti o registrarti)


1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 0% (0 Votes)
Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

20140316(Fonte: Il Gazzettino - Lorenzo Zoli) - La pista privilegiata è quella di un attentato incendiario, ma resta da comprendere il movente del rogo divampato poco prima delle 23 di venerdì notte in via Piacentina, a Santa Maria Maddalena:

 distrutti 5 mezzi per movimento terra e trattori agricoli della Pato srl e dell'azienda agricola Rosini.

Gli investigatori non si sbilanciano. Pare in ogni caso che anche la Digos stia indgando. Non ci possono essere certezze: nel mirino c'era Pato srl, opere di trivellazione, o l'azienda agricola Rosini? Se fosse la Pato ci sono i cantieri per l'alta velocità in Val di Susa. Possibile pensare a un gesto eclatante dei No Tav, ma manca la rivendicazione.

Web Agency coccinella piccola ARTE nel WEB Lendinara (RO) - Hosting - Customization - Developer


Il PolesineOnLine non usufruisce delle sovvenzioni economiche previste per l'Editoria - Leggi le "Note informative"

referendum interventi Ecoambiente responsabilità Civitanova annunciato dichiarato responsabile associazioni capogruppo Comunicato possibilità dipendenti all'interno amministrazione attraverso condannato lavoratori condizioni manifestazione intervento democrazia commissione pubblicato Alessandro Redazionale importante maggioranza ambientale parlamentari presentato situazione Napolitano QUOTIDIANO) consigliere Commissione elettorale Presidente Parlamento carabinieri Repubblica INFORMAZIONE territorio L'opinione REDAZIONALE Gazzettino RovigoOggi Berlusconi presidente Quotidiano

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra Privacy Policy.

Io accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information